Dipl. Ing. Jurij Patocchi
tel. +41 (0)91 754 2110
fax. +41 (0)91 754 2109
mobile +41 (0)78 712 0737
info@patocchi.com
<< competenze contatti customers
servizi offerti
fisica della costruzione
consulenza progettazione statica fisica costruzioni gestione progetti
Termica
calcolo linee isoterme
temperature superficiali e interstiziali
Nel campo delle facciate e nei rivestimenti e coperture in vetro è importante affiancare alla progettazione la competenza nella fisica della costruzione. Tutti i dettagli costruttivi devono infatti soddisfare tutte le condizioni dettate dalle norme e dallo stato della tecnica. Particolare attenzione deve essere posta nell'evitare che si formi acqua dovuta a condensazione superficiale o interstiziale, in punti dove è possibile un danneggiamento degli elementi costruttivi. Il risparmio energetico ed il confort all'interno dei locali sono realtà sempre più attuali e importanti. Le normative sia Svizzere che Europee chiedono di considerare questi aspetti a partire dal concetto globale dello stabile fino al dettaglio costruttivo.
trasmissione energetica
Il nostro studio d'ingegneria è specializzato nella simulazione di ponti termici bidimensionali. Questa specializzazione trova il suo utilizzo in svariate attività: dalla concezione di dettagli costruttivi nuovi alla ristrutturazione o modifica di elementi già esistenti, dallo studio di nuovi profilati e sistemi di costruzione alla verifica di ponti termici esistenti nel caso di perizie tecniche e ristrutturazioni.

Illuminotecnica
Le facciate acquisiscono sempre più importanza nella regolazione del confort all'interno dei locali. Oltre al confort termico è importante prestare attenzione al comfort luminoso con apporto di luce naturale.

Le facciate con la loro geometria, le lamelle, gli ombreggiamenti fissi e mobili, le dimensioni e tipo di vetro utilizzati, condizionano in modo rilevante l'illuminazione naturale nei locali. Per questo motivo ci siamo specializzati in questo campo al fine di fornire un valido contributo al comfort nei locali.
Studi effettuati da vari istituti dimostrano che il fattore luce assume un'importanza rilevante in base al lavoro svolto in un determinato locale. Un'illuminazione ottimale nelle fabbriche, negli uffici, nelle scuole, ecc., influisce in modo rilevante sul rendimento e sulla salute degli impiegati.
I metodi manuali per calcolare i fattori di luce sui piani di lavoro danno risultati molto approssimativi che possono differenziare molto dai valori reali, a seconda della complessità e delle aperture dei locali. Questi metodi sono utili nella fase iniziale del progetto per definire in grandi linee la forma dell'edificio ma non danno risultati numerici paragonabili alla realtà. Tramite una simulazione computerizzata oltre a risultati più realistici, si possono fare valutazioni sull'influsso di elementi esterni ed interni come le protezioni solari, le lamelle riflettenti, gli stabili attigui, l'illuminazione artificiale, il mobilio, le pareti di separazione in vetro e non, ecc..

Per eseguire queste simulazioni ci avvaliamo del programma ADELINE. Questo programma all'avanguardia nel suo genere, è stato sviluppato da 9 università negli stati: Australia, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.

simulazione grafica del locale
Alcune componenti di questo programma sono utilizzate anche nella simulazione di spettacoli, film e concerti d'alto livello
Nell'ambito del programma Task 21 della IEA (Internarional Energy Agency) sono stati eseguiti dei test alfine di verificare l'affidabilità del programma. Nella simulazione dell'illuminazione diretta il margine d'errore è del 5% mentre per la luce diffusa è del 10%.



quoziente luminoso sul
piano di lavoro a 80cm dal suolo
in un locale senza protezione solare
La simulazione del quoziente luminoso sul piano di lavoro serve a valutare l'effettiva efficacia della forma e posizione delle lamelle, oppure per valutare la forma, direzione e dimensione ideale di un locale e delle sue finestre.